Un animale per tutti

Un animale per tutti

Olly

Diventa sempre più difficile nella nostra società crearsi una cultura legata al mondo animale, in quanto risulta sempre più complesso avere esperienze reali di contatto, osservazione e condivisione con questi esseri.

Si arriva spesso a percepire l’animale come qualcosa di irreale e immaginario, dove anche le esigenze e necessità di questi ultimi sono piegate alle necessità e volontà di noi umani.

Olly & Lolamysoulmate

Nella relazione reale e diretta con l’animale può essere difficile mettere d’accordo le esigenze di due specie così differenti tra loro e questa difficoltà è tanto più grande quanto più i protagonisti della relazione sono “ingabbiati” nelle loro strategie comunicative e di adattamento.        I problemi relazionali, come negli esseri umani, derivano dalla maggior parte dei casi da problemi di comunicazione.

Per far si che uomo e animale convivano, adattandosi l’uno alle esigenze dell’altro, è necessario conoscersi e comprendersi vicendevolmente, creando così uno stato di benessere.

Mariola

Importante sottolineare come le differenti modalità di comunicazione, soprattutto quando sono coinvolte altre specie, siano per noi esseri umani un modo per ampliare la nostra cultura e il nostro benessere psico-fisico, ma anche perché la conoscenza del “diverso” aiuta a comprendere quanto differenti possono essere i punti di vista nel mondo.

Capire che ogni individuo è unico, significa dare dignità e valore ad ognuno, uomo o animale che sia, ma soprattutto a sentirci unici e non diversi.

La mia mission è quella di far riscoprire il benessere che può derivare dal rapporto alla pari, fatto di comprensione comunicazione e rispetto, tra uomo–animale e natura, partendo soprattutto dai più piccoli in quanto questa relazione aiuta a superare eventi negativi, stabilizza il comportamento inibendo l’aggressività, responsabilizza e più in generale aiuta ad esprimere al meglio le loro peculiarità fisiche e mentali.

Mariola & Lolamysoulmate

Ma le domande sorgono spontanee: Quale è il potere curativo della relazione uomo cane nell’anima??? Cosa si prova?? Quali sono le sensazioni che dona un rapporto di comunicazione con il cane?? Come avviene??? Quale tasto tocca il cane dentro di noi????

Grazie ai progressi della scienza, allo studio del comportamento del cane, all’etologia relazionale comparata, il mio percorso professionale e il cammino-documentario “My soul paws in cammino con Gioia” tutto è più chiaro.

Sappiamo che avviene sempre qualcosa di magico nell’incontro tra un cane ed una persona, tra i due si crea un campo muto e disamorfo, ovvero una forma di osmosi in cui avviene nel contempo che i soggetti della relazione si perdono e conservano la propria identità, una situazione difficile da prevedere, quindi AUTENTICA!!!

Mariola & Lolamysoulmate

Il cane scatena sentimenti ed emozioni particolarmente legati all’umano, ed è capace di suscitare sensazioni attivando il nostro sistema limbico sottocorticale, che è anche i conosciuto come il sistema del benessere.

E’ stato provato anche scientificamente che il contatto con i cani comporta l’attivazione di vari sistemi sensitivi e sensoriali ed è per questo che quello che avvertiamo quando entriamo in contatto con i nostri amici a quattro zampe è una relazione affettiva autentica, immediata , significativa. Avvertiamo l’autenticità del rapporto, quasi istintivo e senza barriere, perché i cani hanno la capacità di entrare immediatamente in sintonia con il nostro stato d’animo.

to be continue…..

Lolamysoulmate

Partner

 

PRENOTA LA TUA CONSULENZA A DOMICILIO, DISPONIBILE TUTTA ITALIA

Consulenza su scelta dell'animale, accoglienza, educazione base senza biscotto, problemi di comunicazione e comportamento.

Pin It on Pinterest

Condividi