Stati psichici emozionali del cane

Stati psichici emozionali del cane

Gli stati psichici emozionali, sono come esprime il cane determinate emozioni , paure, stress.

Lo stress è un comportamento negativo; è un accumulo di energia dovuto ad una “sottostimolazione “ o “ sovrastimolazione” psicofisica.

La sottostimolazione nel cane è la mancanza di stimoli o una monotonia di stimoli, come ad esempio un cane che fa poca attività e sta troppo tempo in solitudine può avvertire la mancanza del branco e quindi avvertire l’assenza di punti di riferimento per questo motivo il cane può essere stressato.

La sovrastimolazione invece è dovuta all’eccessivo lavoro, duro lavoro e ancora continuo movimento , da cui si può avere una grossa produzione di adrenalina , da parte del cane, e di conseguenza lo stress.

In poche parole lo stress è l’inattività o la troppa attività forzata, questi due fattori conducono il cane a problemi comportamentali che l’uomo può risolvere facendo un analisi delle cause.

Un elemento che permette di conoscere lo stress è la passività apparente e la mancanza di relazione da non confondere con la tranquillità.

Come può esprimere uno stato di stress il cane ?

Può :

sbadigliare, ansimare, sudare dalle zampe, leccare, flatulenza , forfora , grattarsi , annusare ,erezioni, tremare, sbavare , necessità di ripetere i comandi.

La paura fondamentalmente è causata da un insicurezza , fobia , da una mancata buona socializzazione, dal mancato imprinting materno, mancata appartenenza ad un branco.

Esprimono , comunicano la paura con :

le pupille dilatate , orecchie indietro , espressione tirata , ansimazione , leccamento, rimanere girato .

Mentre uno stato di disinteresse o uno stato conflittuale lo esprimono evitando contatto dagli occhi , cercano di andarsene, sbadigliano.

L’aggressività :

stare diritto sulle spalle, ringhiare bene e profondamente , non è mai rilassato, sguardo fisso e diretto, bocca protesa in avanti , abbaio continuo, postura protesa in avanti.

Nascita interesse , curiosità le esprimono e comunicano con uno due abbai, orecchie vigili e mobili , espressione vigile , postura in avanti. Scodinzolando, proponendo la zampa per il gioco.

Questa è solo una fase di transizione , perché il cane si muoverà in differenti posture e o emozioni..

Lolamysoulmate

Partner

 

PRENOTA LA TUA CONSULENZA A DOMICILIO, DISPONIBILE TUTTA ITALIA

Consulenza su scelta dell'animale, accoglienza, educazione base senza biscotto, problemi di comunicazione e comportamento.

Pin It on Pinterest

Condividi