La passeggiata educativa

La passeggiata educativa.

Buongiorno, oggi qualche consiglio per  ottenere una passeggiata educata con il vostro cane.

Seguendo costantemente questi piccoli consigli , col tempo otterrete una passeggiata senza che il cane tiri al guinzaglio; sono consigli basati sulla gestione dell’energia e su comportamenti che il cane si aspetta da voi per seguirvi come guida.

Prepariamo pettorina e guinzaglio e già vedremo le energie del nostro cane alzarsi, cioè agitarsi correre, per la felicità di uscire , molto importante utilizzare i tempi di attesa , cioè posizioniamo pettorina e guinzaglio vicino alla porta di uscita e non mostriamo interesse alla sua agitazione , anzi meglio nel frattempo occuparsi di altro, mentre , appena si calma dobbiamo lodarlo con “ bravo o brava “perché è calmo e quindi proseguire nel mettere la pettorina .

Secondo step , tra i più importanti ,usciamo ed entriamo da qualsiasi parte, porte , cancelli, negozi etcc, sempre prima noi poi il cane; nel linguaggio canino chi va avanti fa da guida ed è un gesto automatico naturale se lo si effettua fisicamente , sempre.

Ovviamente quando staremo per uscire di casa , l’energia tornerà ad alzarsi , utilizzare sempre i tempi di attesa e la seduta che aiuta a scaricare energie, quindi finché non si calma non si cammina ma si rimane fermi ed indifferenti al suo comportamento, mentre quando si calma , lo si loda con un bravo ed andiamo!

Durante la passeggiata è molto importante comunicare con il cane cioè mentre camminiamo , comandi e movimenti accompagnati da parole, andiamo, piano, fermo, vicino, bravo…etc..

Ogni volta che si agita alla vista di altri cani o qualsiasi cosa che riporti la sua energia alta , noi lavoreremo sempre sul dosare energie coi tempi di attesa, rimanendo fermi ed indifferenti finché non distoglie la sua attenzione da ciò che lo ha agitato e reagendo appena suo comportamento si quieta con un “bravo, andiamo”. Quando è molto agitato , la seduta ed attesa scaricano tantissimo e quindi calmano.

Ricordiamoci sempre la regola di chi va avanti, quindi mentre si passeggia molto importante tenere il nostro piede sempre più avanti delle zampe del cane , o perlomeno quando tira nel guinzaglio lo si riporta in posizione pari o dietro il piede, il guinzaglio in tensione stimola il cane a tirare e correre .

A volte non è proprio semplice spiegare le regole, anche se fondamentalmente sono semplici, ma in realtà è molto importante il linguaggio del nostro corpo ed il nostro equilibrio nel mettere in atto questi consigli e la costanza, perché i cani memorizzano i comportamenti quando lo si effettua tutti i giorni, altrimenti dimenticano prima di memorizzare

Intanto provate questi piccoli consigli, noi stiamo preparando video dimostrazioni vari step , a breve on line .

Buon lunedi !

Lolamysoulmate

Partner

 

PRENOTA LA TUA CONSULENZA A DOMICILIO, DISPONIBILE TUTTA ITALIA

Consulenza su scelta dell'animale, accoglienza, educazione base senza biscotto, problemi di comunicazione e comportamento.

Pin It on Pinterest

Condividi