Gli sbalzi di temperatura, sono la vera causa dei colpi di calore !!!

Gli sbalzi di temperatura tra la casa e l’ambiente esterno in estate ed inverno, possono creare problemi ai pet?

Si, anche gravi!

Fred
Fred & Lolamysoulmate

A differenza di noi esseri umani, che espelliamo acqua e vapore acqueo attraverso i pori della pelle, i canidi posseggono un meccanismo più concentrato.

Nella parte inferiore delle zampe, ovvero nei cuscinetti, sono presenti delle ghiandole sudoripare, protette da uno strato di grasso, che funge da isolante, permettono la fuoriuscita di sudore, mentre il calore in eccesso viene esalato tramite la respirazione.

Il funzionamento di questo sistema naturale di raffreddamento è allo stesso tempo semplice ed efficace.

In presenza di un aumento di temperatura, l’organismo indica alle ghiandole di aprirsi, permettendo lo scambio di calore con il suolo e l’ambiente esterno.

Un altro componente del sistema di gestione della temperatura sono le orecchie. Dilatandosi ed espandendosi, anche loro contribuiscono alla dispersione del calore.

Non esiste dunque una sudorazione massiva su tutto il corpo, come succede nell’uomo ma attraverso questi tre specifici canali (cuscinetti, bocca e orecchie) ogni cane è in grado di abbassare la temperatura globale dell’organismo, riportandola a valori normali .

Nel momento in cui viene rilevato un eccesso di calore (la sua temperatura normale varia tra i 38 e 39 gradi), il cuore pompa sangue in direzione della lingua.

Sulla sua superficie esistono miriadi di ghiandole che hanno la capacità di aprirsi più velocemente rispetto a quelle presenti sui cuscinetti, mantenendo la bocca aperta, la dilatazione continuata delle ghiandole della lingua consentono la liberazione di vapore acqueo e umidità.

Ecco spiegato il perché, in estate o dopo una lunga corsa, il vostro animale domestico rimane fermo con la lingua ben esposta all’aria e penzoloni.

Bia & Lolamysoulmate

L’organismo dei cani funziona come un frigorifero, il calore che arriva dai polmoni, circolando su palato, bocca e lingua, si raffredda.

Le goccioline fuoriescono e cadono al suolo, permettendo all’animale di abbassare considerevolmente la propria temperatura.

I cani grandi sudano meno, i cani di maggiori dimensioni hanno maggiori difficoltà ad espellere il calore.

Dal momento che posseggono ossa, muscolatura e organi più grandi, il loro organismo genererà sempre maggior calore di quanto non possano liberarne.

Il vantaggio dei cani di piccole dimensioni deriva dal fatto che riescono a rispondere meglio, e più velocemente, all’innalzamento della temperatura ambientale.

Queste rappresentano un vero pericolo per gli animali, che possono soffrire di colpi di calore anche letali, se non protetti ed adeguatamente idratati.

Gli sbalzi di temperatura, sono la vera causa dei colpi di calore.

Un’attenzione particolare è da rivolgere ai cuccioli di pochi mesi, essi hanno una minore la capacità di termoregolazione e quindi soffrono maggiormente gli sbalzi di temperatura.

Ricky

Ho letto tantissimi post con tutti i suggerimenti base , acqua sempre disponibile , giardino con possibilità di ombra, non lasciare in auto ,non portare a passeggio nelle ore più calde …etc etc..

Oggi vorrei trasmettervi, attraverso la conoscenza del loro sistema regolatore di temperatura e darvi consigli utili, per evitare colpi di calore, sia per affrontare le temperature alte , che le temperature basse invernali .

Perché sono gli sbalzi di temperatura repentini che danneggiano tantissimo questo sistema .

Ad esempio , se avete il condizionatore in casa prima di portarlo fuori , sarebbe corretto per la sua salute , spegnere condizionatore e poi dopo un po’ uscire , cosi il suo sistema riuscirà termoregolare il corpo.

Stessa cosa vale per l’auto , prima si tengono aperti finestrini e piano piano si aggiunge aria condizionata mista aria naturale, mai in auto solo climatizzato, nuoce tantissimo alla loro salute , quando scenderà dall’auto avrà lo stesso problema cioè non avrà tempo di termoregolarizzarsi ( infatti la maggior parte di casi avviene in auto ).

Gioia & Lolamysoulmate

Mai raffreddare il cane con secchiate di acqua fredda , o ciotole con acqua ghiacciata , ma per aiutare il nostro cane a temperarsi sempre a piccoli passaggi nei cambi termici, altrimenti il loro sistema va in down perché non riesce regolarizzare in tempi brevi cambi di 10 gradi, dobbiamo con asciugamani bagnati tamponarlo in tutto il corpo , solo cosi aiuteremo il suo sistema regolatore.

Stessa cosa vale anche nel bagno e nell’asciugatura , mai passare da aria calda a fredda , sempre per gradi ed uguale con acqua , che in realtà andrebbero sempre entrambe utilizzate tiepide , in tutte le stagioni .

Attenzione ai colpi di calore

Per “colpo di calore” indichiamo un innalzamento della temperatura corporea dell’animale oltre i 42 gradi.

Le conseguenze negative di una situazione del genere possono essere anche molto gravi.

Sintomi del colpo di calore

dovrete fare attenzione a una serie di sintomi ben evidenti:

  • Respirazione alterata
  • Tachicardia
  • Temperatura corporea elevata
  • Congestione delle mucose
  • Vomito, diarrea
  • Shock o perdita di coscienza (in rari casi).

In presenza di uno o più segnali di questo tipo, la cosa da fare è solo una.

Recatevi con urgenza presso una clinica veterinaria o avvisate il veterinario.

Nel frattempo potete mettere l’animale all’ombra, in un luogo fresco, ventilato e tamponarlo con asciugamani bagnati .

Se l’animale si mantiene cosciente, provate a fargli bere piccole quantità di acqua fresca non ghiacciata .

Quando le temperature scendono o salgono, gli animali vanno soggetti a modificazioni metaboliche e cambiano i propri comportamenti sociali e vitali , meno allarmismi, osservateli e intervenite correttamente quando necessario, magari senza trasmettere ulteriore ansia al nostro amico …..

presto impareremo da loro lo spirito d’adattamento !

Lolamysoulmate

PRENOTA
LA TUA CONSULENZA
A DOMICILIO,
DISPONIBILE
IN TUTTA ITALIA

Sei indeciso su quale animale sia più adatto a te?
Non sai come accogliere il tuo nuovo cucciolo?
Hai bisogno di aiuto per educare il tuo amico a 4 zampe?
Vuoi migliorare la tua comunicazione con il tuo cane?

PRENOTA SUBITO

Pin It on Pinterest

Condividi