DogTalk manuale linguaggio canino

Blog Lolamysoulmate

Dogtalk manuale linguaggio canino .

Linguaggio canino , quello vero, etologico, continuo comunicarvi che gli educatori che rinnegano e non considerano etologia, non hanno una vera conoscenza del mondo cinofilo, o perlomeno non cosi da poter trasfromare in una professione di rispetto.

La scienza quando iniziò studiare gli animali, si dedicò fortemente allo studio e la ricerca dei linguaggi per poter decifrare comportamenti .

Cosi per gli uccelli, le api, i delfini, i lupi.

Esiste un linguaggio canino e non una lingua come ho visto pubblicizzare, perchè linguaggio ?

Bisogna essere precisi quando si divulga e si parla di scienza, linguaggio perchè espresso con il corpo e le espressioni di energie e le ritualizzazioni.

La lingua è composta da alfatebo, ortografia, grammatica…etc….

Il linguaggio canino è composto da Posture, posizioni, Espressioni,Energie e scambi ” gratificazioni”.

Ecco fatta questa precisazione, deformazione professionale, continuo la mia missione, divulgare vera conoscenza del favoloso mondo dei cani.

Linguaggio canino

Imparare il linguaggio canino è la base per una relazione equilibrata e di vera amicizia, scambio.

È grazie al linguaggio canino che siamo in grado di comprendere emozioni,necessità, bisogni ed ogni tipo di comunicazione che il nostro amico a quattro zampe vuole condividere con noi.

La comunicazione e la comprensione rende tutto naturale come educazione, ma soprattutto trasforma l’ amicizia uomo cane in quello che veramente è..un percorso di crescita , complicità , evoluzione per entrambi.

Introduzione al linguaggio canino

L’etologia, scienza che studia l’ambiente, abitudini e linguaggio del cane in relazione alla vita socialedell’uomo ( etologia relazionale comparata), ci insegna, tra le tante cose, che il cane è un animale che vive all’interno di una struttura sociale, il branco.

Si tratta di una struttura sociale e gerarchica, dove il capo branco o leader…( chiamate come vi pare ) coordina e regola le varie attività del gruppo , dal gioco alla caccia, al riposo.

Questa è la prima cosa che si aspetta il vostro cane da voi, una guida, non un ammaestratore e nemmeno di essere trattato come un peluche.

Il leader non si impone ma è riconosciuto dagli altri per le sue capacità di ” equilibratore ” ed è sempre attento alle esigenze del gruppo.

Linguaggio canino

Ci sono casi in cui il branco è composto da soggetti di specie diversa ( esempio uomo/cane) che vivono insieme secondo le regole sociali di quella più evoluta, creando un branco misto.

La regola fondamentale per farle convivere è semplice , in quanto basta rispettare gerarchia , che non è come la interpretiamo noi, di potere, ma è semplicemente un oridne per mantenere equilibrio nella convivenza ed energie istintive moderate.

Per creare un equilibrio nel branco misto uomo- cane è necessario aprire la comunicazione attraverso il linguaggio del corpo, cercando di porsi alla pari, senza alcuna dominanza , tantomeno prendendolo per la gola , con migliaia di biscotti.

My soul paws in cammino con Gioia

Il cane comunica messaggi diretti attraverso un linguaggio muto e profondo, ma per decodificare questa comunicazione gli esseri umani devono prestare attenzione alla mimica facciale (orecchie, coda, bocca e occhi), alla postura e alla posizione del corpo, che indicheranno intenzioni o stati d’animo del cane.

È importante osservare contemporaneamente questi elementi perché se ne varia anche uno solo può cambiare completamente il
messaggio inviato.

Come ad esempio se il cane con le orecchie dritte ha la coda alta e rigida comunica uno stato di allerta, mentre se ha la coda in linea con l ’asse orizzontale del corpo comunica di essere in ascolto.

Il linguaggio canino può essere suddiviso in una serie di elementi, di seguito descritti, utili a semplificare la comprensione dei messaggi e ad aprire la comunicazione.


Primo elemento che si nota osservando un cane è la postura, o meglio la forma che il corpo assume quando è pronto a svolgere determinati ruoli o attività, ma anche per trasmettere il suo stato attuale.
Le posture, suddivisibili in naturali, attive e passive possono dipendere dall’intenzione del cane, ma anche essere indotte da stimoli esterni.

Linguaggio canino Dogtalk

Possono inoltre essere influenzate dall’energia, ad esempio se la postura è determinata da energia positiva il corpo si presenta
sempre armonioso anche se con tutti gli istinti alti, mentre se determinata da energia negativa il corpo si presenta
disarmonico e sempre con rigidità muscolare, soprattutto nei punti estremi del corpo.

L’altro aspetto che subito ci colpisce osservando un cane è la posizione della coda e delle orecchie, elementi che il nostro amico a quattro zampe utilizza anche per indicare la direzione.

Il cambio di posizione e direzione può essere richiesto o concesso dal leader attraverso messaggi vocali e linguaggio del corpo.

Per arrivare a una comunicazione gestuale tra uomo e cane bisogna iniziare dalla base, cioè aiutandoci con associazioni vocali,
che via via lasceranno spazio esclusivamente al linguaggio del corpo.
Per mantenere una costante comunicazione tra uomo e cane è importante indicare costantemente ” equilibratamente” direzione e posizione, in modo da mantenere viva la concentrazione e confermare il ruolo.

Linguaggio canino Dogtalk

L’uomo, capo branco leader, tenendo il controllo della posizione e direzione, mantiene l’attenzione principalmente su se stesso, come guida del gruppo e di conseguenza il cane lascia meno spazio e libertà agli istinti, mantenendo così il suo ruolo da
gregario ( collaboratore) .
Come dicevamo precedentemente il cane, non avendo parola, comunica esigenze, statid’animo, messaggi e affettività attraverso il
linguaggio del corpo, assumendo determinate posture e/o posizioni, ma anche toccando l’uomo in determinati punti del
corpo.

Anche l’uomo può, assumendo determinate posture e/o posizioni, trasmettere determinati messaggi al cane e con tocchi in punti punti precisi del corpo può comunicargli ogni tipo di emozione e volontà, come ad esempio richiamare la sua attenzione, sottolineare un errore o gratificare.

Lolamysoulmate & Gioia

I cani, come tutti gli esseri viventi sulla terra, sono collegati da energie, sono fatti di energie e si esprimono in energie.

Quello che però caratterizza il cane, a differenza dell’uomo, è che l’energia, intesa come stimoli e vibrazioni acquisite attraverso i sensi, domina ogni gesto e riflesso del corpo (psicofisicità).
In base alla reazione psicofisica che il cane ha sottoposto a stimoli si può sviluppare energia positiva o negativa. ( comportamenti equilibrati o disequilibrati “istintivi”).


Ogni cambio di tonalità della voce può essere una suggestione ad una sovra o sotto stimolazione, quindi attraverso il linguaggio del corpo l’uomo potrà aiutarlo a gestire le energie, prestando attenzione ad essere naturale e non influente.
Le energie, sia di natura positiva che negativa, al momento della sotto o sovra stimolazione si accumulano nel corpo del cane creando uno stato di “energia accumulata”.

Superato il picco energetico il cane scarica, con differenti posizioni,l’energia accumulata.

Altro modo che il cane ha per comunicare con l’uomo è l’espressione, la mimica facciale, ma essendo un grande imitatore
spesso imita quella del capo branco.

I nostri amici a quattro zampe amano comunicare ed essere compresi e cercheranno di farlo sempre meglio, basta
conoscere ed aprire la comunicazione attraverso il linguaggio canino.
Anche l’uomo può dimostrare e trasmettere al cane amore, stima ogratitudine, con una carezza o un bacio,
ma deve conoscere i punti sensoriali, che sono guancia, palla, coscia, petto o mento.( e dati nella posizione che comunica complicità ” alla pari”)


La coscia e la spalla, sono punti utili anche per comunicare, sempre attraverso un tocco deciso ma non forte, un richiamo o
disapprovare un comportamento.

Questa è un introduzione al linguaggio canino, troverete nel mio blog il manuale fotografico DOGTALK completo di FOTO e descrizioni ( scritto e pubblicato nel 2018).

Se volete completare questa introduzione al inguaggio canino vi consiglio e attivo una promo sul formato digitale del mio manuale

€ 19,00 anzichè 35,00.

Lo riceverete via mail e potrete stamparlo a vostro piacimento ( già impostato per stampe)oppure mantenerlo solo in digitale, scelta green , quella che consigliamo, anche perchè essendo un manuale fotografico ad alta qualità i costi della stampa sono alti ( oltre 70 foto dimostrative ).

Se vuoi ordinare il manuale DogTalk basterà inviare una mail a INFO@LOLAMYSOULMATE.COM con scritto Promo Dogtalk e riceverete indicazioni per completare ordine e aderire promo.

La promozione durerà finchè non riprenderò le 5 dirette fb di presentazione e descrizione del manuale del linguaggio canino ( POSTURE-POSIZIONI- ENERGIE-ESPRESSIONI -GRATIFICAZIONI); credo che con questi strumenti potrete veramente COMINCIARE comunicare e comprendere il vostro cane.

L’amore è comunicazione comprensione, condivisione!

Lolamysoulmate

PRENOTA
LA TUA CONSULENZA
ONLINE O A DOMICILIO,
DISPONIBILE
IN TUTTA ITALIA

Sei indeciso su quale animale sia più adatto a te?
Non sai come accogliere il tuo nuovo cucciolo?
Hai bisogno di aiuto per educare il tuo amico a 4 zampe?
Vuoi migliorare la tua comunicazione con il tuo cane?
Risoluzioni comportamentali.

PRENOTA SUBITO

Pin It on Pinterest

Condividi