Condividendo

Non è la ricchezza che manca nel mondo, è la condivisione!

Condividendo.

Condividendo post Lolamysoulmate blog cani

Conoscere, comunicare , condividere.

Gli animali ci aiutano a ristabilire quell’immediato contatto con la sapiente realtà della natura che è andato perduto nell’uomo civilizzato.

Tra le prime nozioni acquisite di etologia del lupo , una tra quelle che mi ha fatta innamorare sperdutamente del loro mondo, è che il lupo( canide), cane è l’animale più sociale ed equilibrato delle specie animali.

Sociale, perché riesce convivere ,condividere e complementarsi con altri esseri viventi molti diversi da lui, perché nel lupo prevale sempre la sensibilità istintiva.

cani blog post condividendo Lolamysoulmate

Che parola meravigliosa “ sensibilità istintiva” , vuol dire che prevale sempre il cuore, la forma istintiva di donare positivo ,salvare, donare amore dove c’è dolore.

“ La voce dell’istinto, cui l’animale selvatico, nello spazio vitale in cui si trova naturalmente collocato, può ubbidire senza freni, perché essa lo consiglia sempre per il bene dell’individuo e della specie”

Equilibrato, come dimostra ogni giorno il mio metodo naturale che rispetta assolutamente nella forma di educazione e rispetto che vi è nel branco ( etologia) , senza alcuna dominanza ne fisica , ne psicologica.

I lupi sono animali che non dimostrano mai aggressività per ottenere rispetto e seguito dagli altri.

Il capo branco mantiene la leadership semplicemente attraverso ritualizzazioni ( riti) in determinati momenti della giornata e ambienti.

Le ritualizzazioni non hanno alcun contatto fisico, ma la loro forza è in quello che trasmettono…equilibrio “ energia positiva”.

Trasmettono energia positiva per condividerla e duplicarla , attraverso l’empatia.

blog Lolamysoulmate post condividendo psicologia canina empatia

Lo so mi sono messa un po’ in begagna come si dice in romagna, scrivendo questo post, ma la condivisione è veramente la parte più profonda e potente dell’amore incondizionato dei cani.

Vi faccio una domanda molto profonda, cosa rende cosi unico il nostro migliore amico a 4 zampe in ogni momento, situazione della nostra intima vita ( anima), tanto da essere l’unico in certi blocchi emotivi a trovare il contatto??

Quante volte, se c’è qualcuno in famiglia animale o persona, che non sta bene, ritrovate il cane essere il suo infermiere personale, sempre presente…

oppure…in un momento in cui esprimiamo gioia, lui salta e condivide con noi..

oppure quando piangiamo, che ci restano vicini…

Loro condividono tutto di noi, i nostri stati d’animo, i nostri dolori, le nostre emozioni, ma con noi loro condividono solo le emozioni “energie”positive, se può il cane lo fa sempre, è proprio parte della sua genetica, della sua sensibilità istintiva.

Mate blog cani Lolamysoulmate psicologia canina comunicazione empatica

Siamo tutti fatti di emozioni “ energia “, positiva e negativa; ecco il cane la positiva la condivide, la negativa la scarica in modo pacifico , attraverso ritualizzazioni in giochi di ruolo, corse sfrenate, srotoli a terra, o lunghi sonni, ma mai mai le condivide.

Quanto abbiamo da imparare dalla natura e gli animali, ne va della nostra sopravvivenza di anima e corpo, speriamo di capirlo in tempo, mi viene da scrivere, purtroppo.

Sono le differenze a renderli unici!

Le emozioni racchiuse in se stesse s’inaridiscono e si spengono.

Solo se circolano e si mescolano, vivono, fanno vivere, si alimentano le une con le altre e contribuiscono alla vita comune, al lato profondo della vita, nutrono l’anima.

Quello è il canale fondamentale del cane , le condivide sempre, è un mediatore emozionale naturalmente.

La condivisione che porta a condivisioni sempre più profonde.

Partecipare ai sentimenti !

blog cani post condividendo psicologa canina Lolamysoulmate

Davvero la felicità è reale solo quando condivisa?

Cosa c’è alla base del bisogno di condivisione, nel senso più ampio del termine?

Quello di riconoscerci vivi attraverso sensazioni che testimonino la nostra esistenza.

Se condivido, faccio la differenza.

Metto a disposizione qualcosa di me (morale, mentale, materiale) che, in virtù della stessa condivisione, testimonia il mio esserci, essere utile, l’evoluzione della vita.

Condividere la felicità renderà dunque più felici non solo noi stessi, ma anche gli altri.

I ricercatori hanno identificato due tendenze principali che ci trattengono dall’espandere la nostra gioia, dal condividere le nostre felicità: l’inclinazione alla negatività e l’assuefazione.

La stessa ricerca menzionata, condotta da Nathaniel Lambert e colleghi, dimostra che esprimere gratitudine verbalmente alle persone vicine aumenta e sostiene il benessere.

Ecco io vorrei sottolineare quanto siano importanti le gratificazioni per il cane, che ci ama incondizionatamente sempre, ad esempio non dare per scontato tante sue azioni di sensibilità istintiva ma mostrategli profonda gratitudine,sempre, perché solo cosi per lui tutto assume un vero senso e forma di vita.

Mate

Condividendo!

La felicità è l’unica cosa che quando la dividi si moltiplica”.

Come disse il premio Nobel per la pace Albert Schweitzer:

Impariamo dall’amore incondizionato del nostro migliore amico a 4 zampe.

Condividendo!

Lolamysoulmate

PRENOTA
LA TUA CONSULENZA
A DOMICILIO,
DISPONIBILE
IN TUTTA ITALIA

Sei indeciso su quale animale sia più adatto a te?
Non sai come accogliere il tuo nuovo cucciolo?
Hai bisogno di aiuto per educare il tuo amico a 4 zampe?
Vuoi migliorare la tua comunicazione con il tuo cane?

PRENOTA SUBITO

Pin It on Pinterest

Condividi