Come riconoscere un vero educatore cinofilo

post come riconoscere un vero educatore

Come riconoscere un vero educatore cinofilo?!

Perchè sono arrivata a scrivere un post cosi??

Perchè oggi il problema principale nel mondo cinofilo è ignoranza e grande incompetenza , soprattutto nella categoria .

Perchè vero educatore??

Perchè a livello formativo , certificativo valgono tutti i tipi di corsi per esserlo e praticarlo; ma il vero educatore è colui che anche se segue approcci moderni , non rinnega la vera conoscenza del cane, l’etologia , la vera conoscenza della specie , delle sue esigenze primarie , della sua psicologia , che per quanto sia plasmabile, perchè semplice nella sua natura , va rispettata !

Sono anni che mi chiamano tantissime persone che hanno già fatto anni di percorsi ed ottenuto poco nulla se non peggioramenti, provando e riprovando vari metodi.

Come può essere diventata la cosa più difficile del mondo la relazione uomo cane, quando non lo è mai stata , dai tempi dei tempi, e quando ha tutte le caratteristiche per essere equilibrata ; manca solo conoscere un pò e cercare contatto no soluzioni.

Io sottoscrittta , ora mi prendo un pò di meriti , sono stata la prima a ideare, proporre e attivare un progetto sociale per diffondere vera cultura cinofila ” Etologia” ( già proposta di legge dal 2003) , ad oggi sono 8 anni di progetti sociali in collaborazione con Comuni italiani , assessorati alla cultura , il mio documentario @mysoulpawsincamminocongioia è stato inserito nell’archivio comunale della Biblioteca Villa Trabìa di Palermo ,col riconoscimento di percorso di cultura cinofila ;

la prima a parlare di comunicazione, linguaggio canino, che oggi vi vendono come novità, ed anche non correttamente nella forma, in quanto la chiamano la lingua del cane.

E’ un linguaggio del corpo , posture posizioni, espressioni , energie , gratificazioni, non una lingua fatta di ortografia.

Come riconoscere un vero educatore ?

Prima di tutto c’è una grandissima differenza tra educatore e personaggio pubblico , sono proprio obiettivi diversi , uno di apparire , l’altro di meritare di far parte del favoloso mondo canino, con la conoscenza e rispetto, divulgando il vero rispetto del cane.

Mi fate davvero ridere , a volte anche piangere dalla disperazione, tanto che oggi come avvisato a inizio anno lascio la categoria perchè mi vergogno far parte di essa in questa paese.

Perchè c’è tanta ignoranza ed invenzione in questo campo??

Prima di tutto perchè il nostro paese non ha un riconoscimento della categoria professionale e di conseguenza i regolamenti sono dettati da associazioni di gruppo senza alcun punto di appoggio, punto fermo legislativo comune statale dato.

E da questo è nato il circo del mondo cinofilo, che la cosa più grave è che sta danneggiando davvero tanto anime di cani, animali in genere.

NON ESISTONO VARIE CORRENTI DI PENSIERO NEL MONDO CINOFILO.

ESISTE LA SCIENZA , CHE SI CHIAMA ETOLOGIA , poi gli approfondimenti, che sono i vari metodi e approcci.

Quando un educatore vi dice che etologia è retrogada , ecco scappate !

L’etologia è come la grammatica nella lingua italiana.

Lo studio dell’etologia è lo studio del cane nel suo habitat , nei suoi usi , nei suoi linguaggi . e quindi la vera conoscenza del cane , della sua vera identità.

Se non conosci non puoi rispettare davvero, tantomeno educare o comunicare.

post dog blog Lolamysoulmate
Cris Savesoul

Attraverso l’etologia potete comprendere il funzionamento del sistema nervoso ( lettura emozioni e stati d’animo), la psicofisicità (comprendere istintività ) di cosa necessita un cane nella sua vita ( esigenze etologiche ) e comprendere il suo linguaggio , grazie alla lettura dei suoi comportamenti, espressioni e delle ritualizzazioni .

Potete comprendere la sua psicologia dettata da morfologia e filogenesi ( da chi discende) e ontogenesi ( esperienze individuali).

Ecco vedete se un educatore non ha questa conoscenza di base come potrà fare educatore , ribadisco bastone e carota lo usavano i nostri antenati.

Oggi il biscotto senza la base etologica fa dei danni enormi: prima di tutto il tarpare espressioni naturali del cane , ciò che vorrebbe esprimere e questo non è rispetto , noi dovremmo solo insegnargli come esprimere moderatamente, cioè trasmettergli come gestire sua istintività ( energie) in quanto animale , ma sopratttutto manca di rispetto alla loro grandissima intelligenza e sensibilità istintiva ( per cui fanno le cose per rispetto affezione), sono animali che provano emozioni.

Sapete cosa vuol dire per un cane il cibo ????

sopravvivenza !

L’animale di fronte al cibo innesca comportamenti filogenetici diretti ( indomabili anche da parte sua ) di sopravvivenza e quando c’è il cibo esiste solo quello e fa cose anche che non vorrebbe fare.

Allora posso capire usarlo come gratificazione finale o stimolo iniziale , ma ho visto video che per insegnare il seduto al cane lo rimpizzavano con 30 biscotti mentre era seduto .

Fidatevi è come renderli famelici, la loro psiche non gli permette di avere un limite nelle cose e se tu accendi ogni giorno quei comportamenti filogenetici collegati al cibo, sopravvivenza , per lui diventerà l’unica cosa nella vita, un ossessione.

Attraverso etologia si impara la psicologia canina ed è proprio grazie a questi studi , la teoria Neotenica , che conosciamo il metodo di apprendimento di un cane, ma questo non ci da il potere di usare solo per nostri interessi , la sua psiche semplice e dettata da tanta umiltà, va rispettata.

Tutti i metodi dovrebbero ringraziare etologia ( unici studi sugli animali e natura con premi Nobel ) , perchè senza quella non esisterebbero nessuno di loro, senza gli studi scientifici non sapremmo come apprende il cane , ma non è assolutamente corretto , verso delle anime , agire sulle emozioni con le nostre azioni senza conoscenza dei riflessi nello stato emotivo di un essere vivente.

I vari metodi , sembrano mode , sono validi solo se sotenuti da conoscenza etologica se no è sfruttare parte della scienza , è un pò come spingere un bottone senza sapere davvero cosa attivi.

In natura non esistono mode , correnti di pensiero tantomeno il giusto o sbagliato, si chiama ciclo della natura,; esiste la verità.

Prima di tutto per un educatore c’è il rispetto dell’identità canina, la sua etologia che non muterà mai per quanto ci proviamo, non possiamo modificare le specie, se sono sopravissute è perchè continuano trasmettere le caratteristiche migliori innate e acquisite per sopravvivere.

Non si ama col metodo , si ama con la conoscenza, la comunicazione , la comprensione e rispetto dell’anima.

Rifudio empatico

Sarei pronta a dimostrarvi tutto ciò in un campo coi fatti, ecco sarebbe bello un contest tra educatori, ne faremmo fuori almeno la metà degli incompetenti.

Il mio percorso non ha mai avuto obiettivo di diventare un personaggio pubblico , ma dettato da volerli conoscere profondamente per amarli e rispettarli davvero, e loro mi hanno insegnato il valore della condivisione che equivale ad amore incondizionato ed evoluzione.

Lolamysoulmate

Ecco perchè ad un certo punto è diventata una missione d’amore, diventando anche divulgazione pubblica libera , non a pagamento, perchè chi li ama come me è una sofferenza convivere con una società nel 2021 che non ha regolamento sul mondo animali , che non dona una conoscenza dalla scuola , la natura e gli animali sono nostri compagni in questo viaggio chiamato vita, e noi dobbiamo conoscerli rispettarli, comunicare e condividere con loro nel rispetto.

Ecco perchè ci troviamo alla fine del mondo, ma come mi hanno insegnato i cani , c’è sempre speranza , nel desiderare e fare cambiamento, insieme!

Finchè continueremo a volerlo dominare , cambiare, far diventare esseri insicuri e disagiati , INCOMPRESI i nostri cani, succubi di un biscotto, solo perchè gli umani non fanno un passo nella relazione, cercando conoscenza non metodo e li vogliono amare con la loro psicologia , come bambini e non conoscerli comprenderli davvero come cani con anime.

Forse hanno usato troppo e male la frase sono come bambini, la scienza ” etologia ” dimostra solo che l’apprendimento e la cognizione mentale di un cane, a seconda della sua morfologia, può essere comparata a quella di un bambino di 4/5 anni max.

Ma vi è una grande differenza tra uguale ed essere comparata.

Il cane non ha capacità di pensiero costruito, è tutto basato sulla psicoficità dettata da percezioni e istinti ( filogenetici) e ad oggi dimostrato anche stimolato da affettività ( emozioni).

Grazie alla non regolamentazione da parte dello Stato , il mondo dei cani è diventato un mondo commerciale , come faremo avere rispetto senza conoscerli, senza cultura , usandoli e basta .

La verità è che sono pochissime le cose da conoscere per rispettare e amare il nostro cane , ed una volta imparate , sono per sempre per tutti i cani che avrete, ecco perchè disdegnano e infamano la scienza , la cultura , la conoscenza “Etologia”.

Posso capire per le attività sportive , possano esistere vari metodi di allenamento ma non nella conoscenza , una è la verità su questi esseri, la loro etologia.

Partiamo da li.

Ditemi voi , è importante conoscere :

cosa prova? cosa esprime? di cosa ha bisogno davvero per essere felice ( provare emozioni , energie positive ) ? Come non sentirsi solo o peggio inutile ..sentimento abbandono.

Il bello di camminare alla pari , nella comunicazione e comprensione, quindi rispetto delle identità si evolve nell’anima, si vive l’empatia .

La relazione uomo cane, è una relazione complementare , ma solo quando entrambi sono liberi di esprimere , trasmettere, amare.

In cammino sulla via dell’empatia

Non lascio la categoria per loro, è che il mio cammino è sinceramente evoluto dieci volte di più nella conoscenza , nel contatto empatico con loro, perchè negli ultimi ventanni ho percorso la strada della conoscenza e della comunicazione naturale , nei miei studi ed in tutte le mie esperienze lavorative e grazie a loro sono cresciuta tantissimo sia professionalmente che personalmente.

Non voglio passare la vita ad urlare la verità contro una banda gigante di incapaci, personaggi pubblici, cultori del denaro.

Io voglio continuare evolvere con loro, per loro.

Il cammino con la natura e cani è un cammino di umiltà, dote fondamentale per un educatore , perchè il linguaggio , le espressioni , le intenzioni di un cane sono tutte basate su un principio di umiltà ( sensibilità istintiva).

Oggi il mio cammino si dedicherà esclusivamente alla loro anima, al loro stato d’animo , lettura, rispetto , salvaguardia , cura e guarigione.

Grazie a due ragazze di Genova , che hanno presentato come tesine di Laurea in psicoterapia infantile assistita , parte dei miei studi ed esperienze sulla comunicazione e stato emozionale dei cani , evidenziando il mio utilizzo di aromaterapia nelle risoluzioni comportamentali da traumi esperienze negative ; grazie ai miei studi approfonditi sul paraolfatto e sistema nervoso del cane e messi in atto, con risposte assolutamente in certi casi sorprendenti; hanno ricevuto un riconoscimento effettivo.

Ma questo è accaduto estate scorsa e non l’ho messo in piazza per vendervi corsi, capite la differenza, nel definirsi appartenente al mondo dei cani, cioè umiltà, dove le cose si fanno per amore e rispetto .

Ora quando mi contatterete sarà perchè volete imparare il linguaggio canino ,conoscere le sue esigenze etologiche , comprendere stato d’animo del vostro cane e nel caso di blocchi emotivi , paure fobie , io sarò li e vi donerò tutta la mia conoscenza , esperienza, sensibilità e soluzione naturale rispettosa attraverso la comprensione.

Ma da oggi in poi per me educare è un termine che fa ridere nella relazione uomo animale, veramente retrogado.

Noi abbiamo da imparare da loro ed anche tanto.

Dog trekking Lolamysoulmate
Gioia & Lolamysoulmate

E’ uno scambio !

Umiltà!

Conoscenza!

Comunicazione!

Condivisione!

Quando si conosce e si comunica si trova naturalmente equilibrio nella relazione, siamo nati per essere migliori amici , non dimenticatelo.

Andiamo oltre , entriamo nel profondo, nel contatto empatico….evolviamo!

siete pronti ? siete curiosi di questo passo evolutivo insieme ai cani , la loro empatia ed i fiori …..

in cammino sulla via dell’empatia …

Unitevi in qesto favoloso cammino !

Camminiamo al fianco dei nostri migliori amici, non davanti!

#contattoempatico #nextproject

Lolamysoulmate

PRENOTA
LA TUA CONSULENZA
ONLINE O A DOMICILIO,
DISPONIBILE
IN TUTTA ITALIA

Sei indeciso su quale animale sia più adatto a te?
Non sai come accogliere il tuo nuovo cucciolo?
Hai bisogno di aiuto per educare il tuo amico a 4 zampe?
Vuoi migliorare la tua comunicazione con il tuo cane?
Risoluzioni comportamentali.

PRENOTA SUBITO

Pin It on Pinterest

Condividi