Camminando nella primavera


Il cammino …quante strade percorse dai tempi, nei tempi, ma un tempo costruite , create rispettando la natura , mentre ora la distruggiamo per creare i nostri meravigliosi edifici e centri commerciali.
Il tracciato della Rota Vicentina ridisegna quella originale, battuta nei secoli dai pescatori per raggiungere porticcioli e posti per la pesca .
Lungo questo cammino la natura è quasi surreale , cammini in cima a queste scogliere che cambiano continuamente a picco sull’oceano, su stradelli dove c’è posto per un piede alla volta , dall’altro lato una distesa di fiori, piante grasse di tutti i colori di tutti i tipi ed intanto incontri piccole lepri, colibri, nidi di cicogne e tanti altri piccoli animali.
La cosa più bella è che c’è proprio aria di primavera .
Tutto ciò mi fa capire ancor di più quanto è meraviglioso proteggere tutto questo.
Quando parto per la tappa non penso mai quanto sarà lunga o difficile , non ne ho il tempo, perché la natura prende il sopravvento sull’ anima , corpo e mente .


La tappa di Almograve , la ricorderò come uno dei giorni più belli della mia vita , all’arrivo non ero per nulla stanca ma carica di energia positiva, i miei occhi incantati da tutto ciò che ho ammirato e la felicità sprigionava da ogni poro della mia pelle , ma la gioia più grande e qui gioco di parole, è stato proprio vedere la mia Gioia esplorare, curiosare il suo vero mondo .

Noi si riparte , direzione Aljezur..

Buona giornata
Lolamysoulmate

Partner

 

PRENOTA LA TUA CONSULENZA A DOMICILIO, DISPONIBILE TUTTA ITALIA

Consulenza su scelta dell'animale, accoglienza, educazione base senza biscotto, problemi di comunicazione e comportamento.

Pin It on Pinterest

Condividi